Milos è un'isola piena di ricchezze geologiche. Compagnie minerarie internazionali estraggono bentonite, caolino, perlite e pozzuolana e la loro attività ha in qualche modo ritardato lo sviluppo del turismo, principalmente per interessi contrastanti. D'altra parte, queste società hanno preservato l'isola da uno sviluppo turistico selvaggio ed esteso. Tra le molte ricchezze non sfruttate (energia geotermica e miniere d'oro, lo sfruttamento dei quali la popolazione ha finora rigettato), ci sono acque termali, spesso sconosciute ai turisti e agli stessi isolani.

Le acque termali sono sparse sull'isola, nell'entroterra come in mare. Ad Adamas c'è una "spa" gestita dal comune e aperta da giugno a ottobre, al mattino, e il biglietto d'ingresso costa circa 2€.

Milostravel ringrazia il Dr. Petros Armenis, un medico, storico e filologo appassionato di Milos, che descrive brevemente le acque termali di Milos.

Le acque termali di Milos (spa)

Milos è un'isola vulcanica

Milos è un'isola vulcanica situata nell'Egeo settentrionale e quindi ha terreni caldi, vapori d'acqua e pozzi termali.

Le acque termali di Milos sono state utilizzate per scopi medicinali per millenni. Ippocrate nel suo "Peri Epidimion" citava le acque per dermatiti e obesità.

Oggi Milos ha un piccolo centro termale ad Adamas, in una grotta chiamata "Ta Loutra Tou Lakkou", i bagni della fossa (oggi ribattezzata Grotta di Ippocrate). L'acqua ha una temperatura da 35 a 41 ° C, e il pozzo ha una base di cloruro di sodio. E 'raccomandato per neuro artrite e artrosi, osteoporosi, dolori muscolari e nevralgia, reumatismi, leucorrea.

Nei tempi antichi, le acque termali di Milos erano utilizzate per il trattamento delle malattie della pelle, a causa del loro contenuto di zolfo.

Un'altra fonte, nota come "Loutra Alikìs", si diceva ideale per le malattie e l'infertilità delle donne. Questa grotta è oggi murata e non funziona. Le Terme di Aliki (vedi foto), di fronte alla centrale elettrica di Milos (Kanava), in riva e nel mare, sembrano generare lo stesso tipo di acqua.

In generale, Milos non sfrutta abbastanza le sue acque termali. Sorgenti termali e geyser si trovano ovunque vicino al mare, ma la loro facile accessibilità è solo nelle aree di Kanava (Terme di Aliki sopra) e sul lato destro della spiaggia di Paliohori.

Istruzioni per l'uso: Prima di utilizzare le acque termali, suggerisco di consultare un medico per:
- Assicurarsi che la malattia sia curabile con le acque termali
- Assicurarsi che lo stato generale del paziente consenta questi bagni.

Ogni bagno non deve superare la mezz'ora e il paziente può testare la sua tolleranza ad esso. Raccomandiamo un numero massimo di 21 bagni.

Petros Armenis, M.D. a Milos